40 anni senza Achille Campanile

A 40 anni dalla scomparsa di Achille Campanile, Il Piccolo Teatro Città di Livorno con questi due atti unici vuole rendere omaggio alla sua memoria come "uno dei rarissimi inventori di un nuovo genere letterario"(Carlo Bo) in cui "il riso, nell'attimo in cui scocca, è anche empio" (Enzo Siciliano) e che costituisce, sebbene sia stato accostato alle ricerche sull'assurdo di Ionesco (accostamento che respinse) ed al surrealismo, un unicum, un caso pienamente a sé e di non vantaggiosa comparazione.

In scena: Alessandro Weiss, Alessia Piano, Anna Paola Capitini, Davide Niccolini, Dinora Mambrini, Domenico Cascio, Ephraim Pepe, Linda Antonini, Margherita Locatelli, Maria D'Eramo, Maria Pia Capitini, Massimiliano Martelli, Massimiliano Turrini, Maurizio Pastacaldi, Michele Bernardini, Michele Pardini, Riccardo Monzani, Valerio Borra.